Falsa notizia sulla presunta morte di Don Moen diventa virale

L'icona della musica cristiana mondiale rassicura i suoi fan di essere vivo e vegeto

 Don Moen, icona mondiale della Musica Cristiana è stato fatto oggetto nei giorni scorsi di una “fake news” (una falsa notizia), che riferiva della sua presunta morte. La notizia diffusa in rete, è diventata in bravissimo tempo virale facendo il giro del mondo.

Un sito web di Houston in Texas, che si presenta come attendibile ha riportato la notizia presunta della morte dell'amato Moen spingendo i suoi fan a lanciare una valanga di messaggi di cordoglio in rete, via twitter, google ecc.

 

La notizia s'è diffusa con tale rapidità da indurre Snopes.com (un sito che fa fact-checking sulle notizie diffuse in rete) a smascherare la notizia. (qui la notizia)

 

Don Moen ha scritto: “Amici da ogni parte del mondo hanno iniziato a contattarmi in questi giorni per chiedermi se stessi bene. E' stato molto toccante ricevere una simile quantità di messaggi che si interessavano a me, con preghiere per me e per la mia famiglia. Tuttavia desidero che tutti sappiano che sono VIVO E VEGETO! Dio ha ancora un suo piano per me e per ciascuno do noi; e sta ancora aprendo una strada dove sembra non esserci alcuna via. Vi voglio bene. Dio vi benedica”.

 

Al momento in vacanza con la sua famiglia in Michigan, Moen riprenderà presto i suoi tour, già dal mese d'Agosto con la visita in Sudafrica, altre ancora in autunno, in Asia, USA e Africa.

 

La musica di Don Moen raggiunge e influenza milioni di persone in tutto il mondo. Oltre a viaggiare negli USA per tenere concerti in seminari, Moen ha viaggiato in Ghana, Sudafrica, Singapore, Filippine, Corea del Sud, Brasile Canada, Australia, Gran Bretagna, Hong Kong, Indonesia, Malesia, Giappone, Emirati Arabi Uniti, e molti altri. Tra u suoi inni più famosi “God Will Make a Way (Dio una via Aprirà), e “God is Good, All The Time” (Dio è Buono sempre)

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

video

 North Korea Testimony - Cape Town 2010

Chi è online

Abbiamo 52 visitatori e nessun utente online

Vai all'inizio della pagina