Inizia oggi Pesach, la Pasqua ebraica.

Iniziata al tramonto di ieri sera, terminerà al tramonto di venerdì 17 aprile.

Pesach, la Pasqua Ebraica, è una festa che cade in Primavera, di solito durante il mese di Aprile. È anche una delle due feste del calendario ebraico che dura un’intera settimana (8 giorni fuori da Israele) iniziando il 15 del mese di Nissan. Quest’anno le celebrazioni di Pesach  2017 comincia la sera di venerdì 10 aprile e finisce al tramonto di venerdì 17 aprile. Pesach commemora la liberazione dalla schiavitù d’Egitto avvenuta oltre 3.300 anni fa. Gli Ebrei puliscono le loro case rimuovendo tutte le sostanze lievitate e si astengono dal mangiare cibi lievitati.

 

Pesach deriva del verbo ebraico Pasoah che significa “passare oltre”, e si riferisce all’episodio terrificante in cui l’angelo della morte, durante la notte della decima piaga, si fermò nelle case degli egiziani colpendone tutti i primogeniti, ma pasach, “passò oltre”, le case degli ebrei sugli stipiti delle quali, in segno di riconoscimento, era stato spruzzato del sangue dell’agnello sacrificale.

 

Verso il VI secolo prima dell’Era Cristiana, in tutto il mondo mediorientale si diffuse una nuova lingua, l’aramaico. Molti fra gli stessi ebrei adottarono l’aramaico come lingua corrente, e in aramaico il termine Pesach è tradotto con Pascha. L’attinenza fra le due parole, Pascha e Pasqua, è evidente.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Chi è online

Abbiamo 148 visitatori e nessun utente online

Vai all'inizio della pagina